Traditi, sottomessi, invasi. L'estinzione di un popolo senza figli, senza lavoro, senza futuro eBook

Parcoarenas.it Traditi, sottomessi, invasi. L'estinzione di un popolo senza figli, senza lavoro, senza futuro Image
DESCRIZIONE
Siamo lieti di presentare il libro di Traditi, sottomessi, invasi. L'estinzione di un popolo senza figli, senza lavoro, senza futuro, scritto da Antonio Socci. Scaricate il libro di Traditi, sottomessi, invasi. L'estinzione di un popolo senza figli, senza lavoro, senza futuro in formato PDF o in qualsiasi altro formato possibile su parcoarenas.it.

Un duro atto d'accusa contro la liquidazione del nostro paese e per la sua rinascita. "Ahi serva Italia,/di dolore ostello,/nave senza nocchiere/in gran tempesta,/non donna di province,/ma bordello! - Dante, Purgatorio Siamo di fronte a una prospettiva apocalittica: l’estinzione degli italiani, la loro sparizione dalla storia a causa di un crollo demografico che sta diventando irrimediabile. Intanto i nostri politici fischiettano con noncuranza, nella contesa delle poltrone, mentre lasciano che un fiume di migranti, di diversa cultura e religione, sbarchi e si insedi nella penisola e mentre, da tempo, hanno deliberato una cessione di poteri che fa venir meno l’indipendenza nazionale e la sovranità popolare. Con la sudditanza ai mercati finanziari, con la perdita di sovranità monetaria (per l’euro) e di sovranità politica (per l’Unione europea dopo Maastricht) si è assestato un durissimo colpo allo stato sociale e all’economia italiana e si riduce progressivamente lo stato nazionale a un fantasma. Nel quale infatti gli elettori e i cittadini percepiscono di contare sempre meno. Antonio Socci compie un affascinante viaggio nella storia d’Italia mostrando che il tradimento delle élite e la “chiamata dello straniero” hanno “ferito” per molti secoli la nostra storia nazionale. Il popolo italiano ha sempre reagito esprimendo la sua straordinaria genialità, che ha illuminato il mondo, in tutti i campi del sapere, della vita e dell’arte (e anche con i suoi santi). Soprattutto la nostra grande letteratura ha tenuto viva l’identità nazionale e il grido di protesta per i tanti eserciti stranieri che hanno trasformato il “Bel Paese” nel loro campo di battaglia. In particolare ha tenuto desto il senso di appartenenza a una storia millenaria e a un’identità che affonda le sue radici nei popoli italici preromani e nella Roma classica e cristiana. Radici culturali e identità nazionale che oggi una pervasiva ideologia tenta di delegittimare, di offuscare o addirittura di negare. Questo libro è anche un’accorata dichiarazione d’amore all’Italia e un’esortazione a non accettare la sua liquidazione e il tramonto dell’Occidente.

INFORMAZIONE
DIMENSIONE 2,91 MB
DATA 2018
ISBN 9788817098199
NOME DEL FILE Traditi, sottomessi, invasi. L'estinzione di un popolo senza figli, senza lavoro, senza futuro.pdf
SCARICARE
LEGGI ONLINE

Traditi, sottomessi, invasi. L'estinzione di un popolo ...

Le migliori offerte per Traditi Sottomessi Invasi in eBook sul primo comparatore italiano. Tutte le informazioni che cerchi in un unico sito di fiducia. Chi cerca, Trovaprezzi!

In campeggio alle cascate del Niagara.pdf

Il mio metodo di auto/mutuo aiuto scolastico. Una proposta per imparare a imparare.pdf

Discariche controllate. Sezione Ingegneria ambientale.pdf

Un chilo di piume un chilo di piombo.pdf

Satantango.pdf

Übelblatt. Vol. 15.pdf

Fattoria. Tocca e senti. Ediz. a colori.pdf

Figu mundial. Mitografie del calcio d'oggi.pdf

Domain-specific English and language mediation in professional and institutional settings.pdf

Puerto Escondido.pdf

Manuale concorso a cattedre 2016. Italiano-Storia-Geografia A-22, Italiano A11-A12-A13.pdf

Boldini. Il ritratto di Donna Franca Florio. Ediz. illustrata.pdf