Identità e gerarchia. Per una sociologia del risentimento eBook

Parcoarenas.it Identità e gerarchia. Per una sociologia del risentimento Image
DESCRIZIONE
Leggi il libro di Identità e gerarchia. Per una sociologia del risentimento direttamente nel tuo browser. Scarica il libro di Identità e gerarchia. Per una sociologia del risentimento in formato PDF sul tuo smartphone. E molto altro ancora su parcoarenas.it.

Nelle democrazie capitalistiche le tendenze egualitarie e concorrenziali hanno messo in crisi le gerarchle, esplicitando le contraddizioni interne ai process sociali. Tutto ciò ha comportato uno stravolgimento emotivo, che le scienze um chiamano modernità, e con cui ancora oggi dobbiamo fare i conti. Una delle dim emotive più significative, in tal senso, è il risentimento. Il risentimento è un'emozione invadente: non si limita a intaccare la vita privata, ma domina anche, in maniera subdola o esplicita, la sfera pubblica. Figlio delle promesse mancate della modernità, il risentimento è una risorsa energetica ambigua: si può trasformare in forza disgregante o in tendenza aggregante, può aprire ferite non rimarginabili o accendere il desiderio di un cambiamento radicale. Non riconducibile a un fenomeno psichico meramente intraindividuale, è un'emozione sociale contrassegnata da peculiari dinamiche storicamente e culturalmente situate. Numerosi sono gli studiosi delle scienze umane che hanno dato vigore alla fenomenologia del risentimento, da Friedrich Nietzsche a Max Scheler, da Thomas H. Marshall a Rene Girard. Il libro ne da conto per tratteggiare una visione d'insieme e avviare un'analisi delle modalità di autoregolazione sociale di questa emozione specifica delle società plurali e globali.

INFORMAZIONE
DIMENSIONE 5,24 MB
DATA 2009
ISBN 9788843049790
NOME DEL FILE Identità e gerarchia. Per una sociologia del risentimento.pdf
SCARICARE
LEGGI ONLINE

LA RICONQUISTA DI UNA IDENTITA PERDUTA di Pasquale Iaccio ...

IDENTITA' E GERARCHIA (Per una psicologia del risentimento) All'origine del risentimento negli individui così come nei gruppi sociali si trova sempre una ferita, un a violenza subita.

I frutti del vento.pdf

Il merito amministrativo.pdf

Osservatorio del diritto civile e commerciale (2015). Vol. 2.pdf

Gli orsi non leggono! Ediz. a colori.pdf

Marca-Relli. Tra figura e astrazione. Ediz. italiana e inglese.pdf

La casa sull'albero.pdf

Italia 1915: in guerra contro Giolitti.pdf

Notti delle mille e una notte.pdf

Inevitabile. Harmony. Vol. 1.pdf

A piedi nudi. Tutte le buone ragioni per liberarsi delle scarpe.pdf

Memoriali sul caso Schumann.pdf

Popolocrazia. La metamorfosi delle nostre democrazie.pdf

Barbablù.pdf

Lineamenti di procedura penale.pdf

Raccolta Vinciana (1935-1939) voll. 15-16.pdf

Dire Maira.pdf